Qual è la posizione ufficiale della Chiesa Cattolica sui Cristiani non cattolici e i fedeli delle altre religioni?

Ci sono persone (anche tra i fedeli cattolici) che ancora pensano che la Chiesa Cattolica insegni che chi non è cattolico (fedeli di altre chiese cristiane o di altre religioni) sia destinato alla perdizione eterna e all’inferno. In verità, questa idea è profondamente falsa e sbagliata. Qual è, dunque, l’idea della Chiesa Cattolica sulle altre Chiese Cristiane e le altre … Continua a leggere

Gianfranco Ravasi – Il Cigno e il Brutto Anatroccolo

«Non importa nascere in un pollaio, quando si ha poi la fortuna di diventare un cigno». Finisce così una fiaba che abbiamo ascoltato da bambini, quella del “brutto anatroccolo” di Hans Christian Andersen (1805-1875). Il mistero di una vita è racchiuso nello scrigno di Dio: si può partire dalla debolezza e dalla miseria e ascendere verso orizzonti gloriosi di creatività … Continua a leggere

Gianfranco Ravasi – I vostri figli non sono vostri

I vostri figli non sono i vostri figli. Essi non vengono da voi, ma attraverso voi, e non vi appartengono benché viviate insieme. Potete amarli, ma non costringerli ai vostri pensieri, poiché essi hanno i loro pensieri. Potete custodire i loro corpi, ma non le loro anime: essi abitano, infatti, in case future che voi neppure in sogno potrete visitare. … Continua a leggere

Ricerche dimostrano che esprimiamo giudizi parziali sulla base di informazioni superficiali e incomplete. Saltiamo alle conclusioni dopo aver ascoltato solo una versione dei fatti pur sapendo che ne esiste un’altra

Nel 1996, Lyle Brenner, Derek Koehler e Amos Tversky condussero uno studio con l’obiettivo di scoprire in che modo le persone giungono a una conclusione in base a informazioni limitate. Già in uno studio precedente, altri psicologi avevano dimostrato che le persone sono “assolutamente insensibili sia alla quantità sia alla qualità delle informazioni da cui hanno origine impressioni e intuizioni”, … Continua a leggere

Ascoltare e dirigere: giusto interpellare bambini e ragazzi sulle questioni che li riguardano. Mettendo in chiaro fin da subito che su tutto si può discutere ma che in molti casi la decisione finale spetta solo ai genitori

Che molti genitori siano confusi, incerti e non sappiano come educare i figli è una condizione piuttosto diffusa ma comprensibile. Nella seconda metà del Novecento si è passati dal vecchio stile tradizionale che vedeva i figli in posizione subordinata nei confronti dei genitori a cui dovevano obbedire senza discutere (da cui spesso venivano anche picchiati, umiliati e duramente puniti) allo … Continua a leggere

La Bibbia è una risorsa attuale per la fede, non è né una curiosità storica, né il libro delle risposte esatte!

Questo significa collegare due elementi: l’idea che questi testi antichi incidono in modo significativo sul presente, e l’esistenza di una comunità di fedeli che si estende per molte generazioni. Affermare che la Bibbia è una risorsa attuale per la nostra fede, la caratterizza immediatamente come un libro nella comunità e per la comunità dei fedeli: le Scritture ebraiche per il … Continua a leggere