Riflessioni sull’Amicizia di Enzo Bianchi, priore del Monastero di Bose [Video]

L’amicizia è una grande avventura in cui si conosce cosa significhi volere il bene dell’altro. L’amicizia è esercizio di accordo, di armonia, a volte una vera e propria scuola, in cui si impara a smussare o a valorizzare alcuni aspetti del proprio carattere. In un certo senso, attraverso l’amicizia, si impara a diventare più autentici e più buoni. L’amicizia nasce da … Continua a leggere

Metti la sessualità in una Storia – Enzo Bianchi (VIDEO)

La sessualità è davvero una cosa seria. Il Cristianesimo e l’Ebraismo hanno capito che sulla sessualità e sull’affettività noi giochiamo la nostra umanizzazione e che il legame tra sessualità e affettività è tale che chiede che sia iscritto nella storia. Non può essere qualcosa che accade a caso, che non ha significato, che è effimero. Il non “adulterare” ha proprio … Continua a leggere

Vangelo della XXVIII Domenica – Anno C – «La tua fede ti ha salvato!».

Dal Vangelo secondo Luca (17,11-19) Lungo il cammino verso Gerusalemme, Gesù attraversava la Samarìa e la Galilea. Entrando in un villaggio, gli vennero incontro dieci lebbrosi, che si fermarono a distanza e dissero ad alta voce: «Gesù, maestro, abbi pietà di noi!». Appena li vide, Gesù disse loro: «Andate a presentarvi ai sacerdoti». E mentre essi andavano, furono purificati. Uno … Continua a leggere

Vangelo della XXVII Domenica – Anno C – «Accresci in noi la fede!».

Dal Vangelo secondo Luca (17,5-10) In quel tempo, gli apostoli dissero al Signore: «Accresci in noi la fede!». Il Signore rispose: «Se aveste fede quanto un granello di senape, potreste dire a questo gelso: “Sràdicati e vai a piantarti nel mare”, ed esso vi obbedirebbe. Chi di voi, se ha un servo ad arare o a pascolare il gregge, gli … Continua a leggere

Vangelo della XXVI Domenica – Anno C – «Figlio, ricòrdati che, nella vita, tu hai ricevuto i tuoi beni, e Lazzaro i suoi mali».

Dal Vangelo secondo Luca (16,19-31) In quel tempo, Gesù disse ai farisei: «C’era un uomo ricco, che indossava vestiti di porpora e di lino finissimo, e ogni giorno si dava a lauti banchetti. Un povero, di nome Lazzaro, stava alla sua porta, coperto di piaghe, bramoso di sfamarsi con quello che cadeva dalla tavola del ricco; ma erano i cani … Continua a leggere

Vangelo della XXV Domenica – Anno C – «Chi è fedele in cose di poco conto, è fedele anche in cose importanti».

Dal Vangelo secondo Luca (16,13) In quel tempo, Gesù diceva ai discepoli: «Un uomo ricco aveva un amministratore, e questi fu accusato dinanzi a lui di sperperare i suoi averi. Lo chiamò e gli disse: “Che cosa sento dire di te? Rendi conto della tua amministrazione, perché non potrai più amministrare”. L’amministratore disse tra sé: “Che cosa farò, ora che … Continua a leggere

Vangelo della XXIV Domenica – Anno C – Ci sarà gioia in cielo per un solo peccatore che si converte

Dal Vangelo di Luca (15,1-32) In quel tempo, si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo. I farisei e gli scribi mormoravano dicendo: «Costui accoglie i peccatori e mangia con loro». Ed egli disse loro questa parabola: «Chi di voi, se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va … Continua a leggere

La libertà – Enzo Bianchi – Video

Vogliamo parlare della libertà e del suo esercizio. L’esercizio della libertà consiste nella capacità di assumere innanzitutto la cura di se stessi, di scegliere, di prendere delle decisioni e di restarvi fedeli. Decidere significa leggere la realtà con il pensiero per interpretare, valutare, stabilire connessioni, distinguere, astrarre. L’atto della decisione non può essere lasciato agli altri, ma neanche all’impulso del … Continua a leggere

Vangelo della XXIII Domenica – Anno C – Chi non rinuncia a tutti i suoi averi, non può essere mio discepolo

Dal Vangelo di Luca (14,25-33) In quel tempo, una folla numerosa andava con Gesù. Egli si voltò e disse loro: «Se uno viene a me e non mi ama più di quanto ami suo padre, la madre, la moglie, i figli, i fratelli, le sorelle e perfino la propria vita, non può essere mio discepolo. Colui che non porta la … Continua a leggere