La Bibbia è una risorsa attuale per la fede, non è né una curiosità storica, né il libro delle risposte esatte!

Questo significa collegare due elementi: l’idea che questi testi antichi incidono in modo significativo sul presente, e l’esistenza di una comunità di fedeli che si estende per molte generazioni. Affermare che la Bibbia è una risorsa attuale per la nostra fede, la caratterizza immediatamente come un libro nella comunità e per la comunità dei fedeli: le Scritture ebraiche per il … Continua a leggere

Bibbia: Parola da raccontare

La situazione è drammatica. Il libro più pubblicato e più tradotto del mondo è probabilmente il meno letto. È facile, oggi, nascere, vivere e morire senza averne letta neppure una riga. Ma la Bibbia è un libro che sì legge con le orecchie. «La Bibbia è un libro fatto di molti libri e in ciascuno di essi ci sono molte … Continua a leggere

Ma come nasce la Bibbia? In che modo racconti e tradizioni diventano “libro”

I libri che formano la Bibbia non sono piovuti dal cielo. Prima di essere parole scritte sono state la storia di un popolo dal destino straordinario. Conosciamo questa storia perché in molti l’hanno raccontata. Raccontarla è il modo migliore per farla “rinascere” nella nostra storia, oggi. La Bibbia non è una collezione di libri piovuti dal cielo Sono esistite certamente persone … Continua a leggere

Dire Dio narrandolo con la Bibbia – Bruno Ferrero

Una premessa necessaria: perchè raccontare oggi? «Le storie sono doni d’amore» diceva Lewis Carroll. Il piacere dei bambini un piacere che ascoltano un racconto sembra evidente, perlomeno è visibile. Quello condiviso dell’adulto che racconta è meno visibile. Il più delle volte questa mancanza di piacere è solo un’apparenza, una forma di autocensura. Anche se effettivamente alcuni animatori e insegnanti considerano questo “esercizio” una … Continua a leggere

Guida essenziale alla lettura e comprensione della Bibbia

Il nome “Bibbia” – con cui siamo abituati a chiamare la raccolta dell’Antico e del Nuovo Testamento – è l’adattamento del plurale greco biblia, che significa “i libri”. Infatti, la Bibbia si presenta al lettore come una grande biblioteca, i cui 73 volumi (46 contenenti l’Antico Testamento e 27 il Nuovo) sono venuti man mano allineandosi in un ampio arco … Continua a leggere