Televisione: L’inganno delle emozioni

  Nel 1906 Joseph Conrad, l’autore di Cuore di tenebra, nel racconto “Un anarchico” si «rattrista» per «il moderno sistema della pubblicità» e ne parla come della «dimostrazione del prevalere di quella forma di degradazione mentale chiamata credulità». Poi annota: «In varie parti del mondo civile e selvaggio ho dovuto mandar giù l’estratto di carne “Bos”. Quello che non sono … Continua a leggere