Il Big Bang di Euclide

Tra fisica e filosofia, la luce dall’antichità è al centro dell’universo. Una visione passata al pensiero cristiano. Testo di Cosimo Damiano Fonseca. E di questi giorni l’interrogativo perentorio e inquietante: se il neutrino fosse più veloce della luce che cosa cambierebbe? Saremmo entrati di colpo nel dopo Einstein, che con la legge sulla relatività speciale aveva aperto nuove prospettive alla … Continua a leggere

Perché c’è il mondo invece che niente? Può venire qualcosa dal nulla?

Circa 13,7 miliardi di anni fa, improvvisamente, dal vuoto emersero, in modo esplosivo, l’universo, lo spazio e il tempo. Era il Big Bang. Come accadde? E perché? Perché oggi l’universo esiste così come noilo vediamo? È una domanda a cui è molto difficile rispondere. Già l’idea che l’universo sia apparso dal nulla è difficile da concepire. Cercare di immaginare che … Continua a leggere

L’evoluzione dei viventi e l’ipotesi Dio

Fiorenzo Facchini L’uomo al vertice della creazione? E una questione di carattere religioso. Di certo lo sviluppo della vita e il successo della specie umana dotata di pensiero e libertà restano un mistero, che ia sola casualità non spiega: serve una causa trascendente. La storia dell’universo registra una crescita di complessità a partire dal Big Bang. Dalla “zuppa cosmica” (radiazioni, … Continua a leggere

Ma il cosmo ha una legge superiore?

  L’acquisizione della teoria dell’evoluzione non esclude un finalismo generale dell’universo e della natura, come molti scienziati e filosofi ormai ammettono. Fiorenzo Facchini Ricostruire la storia dell’universo e della vita sulla terra rappresenta una delle più affascinanti imprese per la mente dell’uomo. Non è solo per appagare la curiosità di sapere, ma per gli interrogativi che sorgono  sul senso della … Continua a leggere

Neppure l’ultimo Hawking riesce a trovare Dio

Stephen Hawking è forse il più noto scienziato vivente, la sua popolarità può essere paragonata a quella di Albert Einstein. Da quando ha scritto il celebre «Dal Big Bang ai buchi neri», Hawking ha sfondato il muro della notorietà tutta interna al mondo della scienza ed è penetrato nel nostro immaginario collettivo. Come lui stesso ha riconosciuto, deve molto della … Continua a leggere